La mostra Arte di Scarto prosegue in modalità digitale

La mostra, organizzata da Road to green 2020, in collaborazione con ASA, con il finanziamento della Regione Lazio e il patrocinio del Comune di Tivoli, racconta l’importanza del riciclo attraverso le fiabe. Online anche i laboratori creativi per bambini collegati al progetto

 

Da lunedì 26 ottobre la mostra Arte di Scarto, organizzata da Road to green 2020, in collaborazione con ASA, con il finanziamento della Regione Lazio e il patrocinio del Comune di Tivoli, che propone le opere inedite dell’artista Elektra Nicotra, sarà visitabile online al link https://roadtogreen2020.com/arte-di-scarto-la-mostra/ e su prenotazione inviando un’email a info@roadtogreen2020.com, per gruppi massimo di 4 perone o di conviventi, presso la Chiesa sconsacrata di San Michele Arcangelo, in piazza Palatina, angolo via del Seminario, a Tivoli.

In ottemperanza all’ultimo DPCM del 26 ottobre 2020, che vuole limitare il più possibile gli spostamenti delle persone su tutto il territorio nazionale al fine di contenere il più possibile la diffusione del covid19, gli organizzatori hanno preferito sospendere le visite libere alla mostra, che doveva restare aperta a tutti fino al 30 ottobre, e di rendere virtuali anche i laboratori creativi per bambini collegati al progetto, tenuti da Michela Monaco, psicologa e designer dei bijoux eco friendly Sbottonando realizzati partendo da prodotti di scarto.

Fino al 30 ottobre, tutti i pomeriggi alle ore 17:30, sui canali social di Road to green 2020, sarà possibile creare insieme a Michela Monaco nuovi manufatti riutilizzando oggetti che hanno esaurito la loro utilità primaria, oggetti di scarto che saranno così recuperati per diventare qualcosa di nuovo e bellissimo. Ogni laboratorio sarà dedicato ad un materiale di scarto da cui partire e da reinventare insieme ad altri e ad una parola nuova da imparare: “Riutilizziamo”, “Recuperiamo”, “Ricicliamo”, “Riscopriamo”, “Sperimentiamo”.

Indubbiamente stiamo affrontando un momento senza precedenti, che nessuno di noi è davvero preparato a gestire, ma che richiede il contributo di tutti. – Ha commentato Barbara Molinario, Presidente di Road to green 2020Abbiamo scelto di non lasciarci scoraggiare e portare avanti il nostro progetto, ma vogliamo farlo nel rispetto della sicurezza di tutti. L’obiettivo di Arte di Scarto è quello di promuovere una cultura del riuso e del rispetto ambientale, che oggi assume un valore ancora maggiore. Durante il lockdown la natura ci ha dimostrato come possa rigenerarsi se noi riduciamo il nostro impatto. Dobbiamo fare tesoro di questo insegnamento”.

Pensata per bambini e ragazzi, ma di gande interesse anche per gli adulti, Arte di Scarto è una sorta di cammino onirico in un mondo sospeso, fatto di creature fiabesche e materiali di scarto che in queste opere vivono una seconda vita. Come in un libro di fiabe, la mostra racconta la favola del riciclo, e le straordinarie imprese che possono essere realizzate grazie al recupero dei rifiuti. Dalla Bella addormentata nel bosco, a Cenerentola, fino a Tarzan e l’Omino di Latta, Arte di Scarto offre un’interessante rilettura delle fiabe più amate in chiave di riuso e riciclo, in cui i personaggi dell’immaginario fiabesco ci mostrano l’importanza di rispettare l’ambiente e preservarne le risorse. Per ogni opera, è indicato anche il rifiuto protagonista, con la sua presentazione.

Ad Arte di Scarto, inoltre, è collegata la riffa di beneficienza di Road to green 2020, con estrazione prevista venerdì 20 novembre alle ore 12:00, in diretta online su Facebook, grazie alla quale il fortunato o la fortunata potranno aggiudicarsi un quadro a scelta della collezione. L’intero ricavato sarà utilizzato per sostenere campagne di sensibilizzazione e educazione ai temi legati alla sostenibilità ambientale. Per maggiori informazioni https://roadtogreen2020.com/.

 

L’artista Elektra Nicotra 

Elektra Nicotra è una figlia dell’Arte che cresce in mezzo alla musica e che fin da bambina s’immerge nelle più svariate forme di espressione artistica, passando dalla musica alla moda, alla fotografia, al design e al collage art. Diplomatasi a pieni voti nel 2010 in Fashion Styling ed Editoria della Moda, collabora dal 2013 con il web magazine Fashion News Magazine in qualità di coordinatrice redazionale, creatrice di contenuti moda & beauty e grafico. Collabora con l’ufficio stampa Barbara Molinario in veste di grafico, nonché con l’Associazione No Profit Road to green 2020 per la quale cura grafiche e testi. Parallelamente, è attiva nel campo musicale, come cantante, compositrice e chitarrista con esperienza di quindici anni sul palco. Il suo concentrato di esperienze artistiche è riversato in un concept album “Awakening”, del quale è autrice di musica e testi, uscito il 26 gennaio 2017 per Freecom Music SRL, e prodotto da Giovanni “Giuvazza Maggiore (Eugenio Finardi, Levante, Afterhours, Subsonica e altri). “Awakening” è stato accolto con entusiasmo dalla stampa specializzata italiana ed è stato presentato in programmi televisivi come “Web Notte – Repubblica.it” di Ernesto Assante e Gino Castaldo, “Edicola Fiore” di Fiorello ed in oltre trecento radio italiane ed internazionali. Attualmente è impegnata nelle registrazioni del suo secondo album previsto per il 2020.