it Italiano
en Englishit Italiano

Naturalia Bau: l’importanza del cappotto termico per gli edifici e della scelta dei materiali

27.10.2018
|

Naturalia Bau: l’importanza del cappotto termico per gli edifici e della scelta dei materiali

Cappotti termici interni ed esterni, per una maggiore efficienza energetica e una qualità di vita più salubre. Al Forum La città del futuro, l’azienda ha spiegato l’importanza delle certificazioni

 

 

La realizzazione di cappotti termici è un valido strumento per garantire migliori prestazioni degli edifici. Nel corso della terza edizione del Forum La città del futuro, Naturalia Bau ha illustrato i vantaggi che questa pratica comporta, non solo per quanto riguarda il risparmio energetico, ma anche la qualità della vita di chi vi abita.

 

Da oltre 26 anni, Naturalia Bau, il cui nome vuol dire Costruzioni Naturali, realizza sistemi – dall’interno o dall’esterno – che consentono di ottenere un isolamento da caldo, freddo e umidità, realizzati rigorosamente con materiale non tossico. Il 75% delle case in Italia presenta un’elevata presenza di allergeni, dovuto all’utilizzo di materiali isolanti che possono contenere alte quantità di formaldeide, una sostanza chimica dalle caratteristiche cancerogene.

 

“È importante verificare i materiali utilizzati per costruire le nostre case, in questo un valido aiuto arriva dalle certificazioni. – Ha dichiarato Demis Orlandi, responsabile tecnico di Naturalia Bau. – Esistono certificazioni che attestano la non tossicità dei materiali, verificando, ad esempio, che le emissioni di formaldeide siano minori o uguali a 10 microgrammi al metro quadro, come nel caso della certificazione francese A+, o anche inferiori o uguali ai 6 microgrammi, come nel caso di certificazioni più restrittive. È bene, quindi, chiedere al costruttore di mostrarci sempre la scheda tecnica dei materiali utilizzati.”

 

Spesso si pensa erroneamente che il cappotto vada realizzato solo esternamente agli edifici, per proteggerci da freddo e umidità nei mesi invernali. In realtà, è bene applicarlo anche internamente, così da garantire una situazione di comfort maggiore anche nei mesi estivi, assorbendo il calore che entra, ed evitando che le alte temperature esterne vadano a surriscaldare in modo eccessivo le mura e le tubature. Inoltre, tra le innovazioni proposte dall’azienda, anche l’offerta di cappotti interni, in grado di assorbire le molecole di anidride carbonica presenti nelle nostre case.

 

“Ciò che differenzia i nostri prodotti è il ricorso a materiali e sistemi garantiti, alcuni anche a vita, come i tetti ad esempio. Inoltre, utilizziamo prodotti naturali, come la fibra di legno, che offre elevate prestazioni in termini di qualità, ma anche di durata, e rispettiamo 26 parametri del comfort”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *