it Italiano
en Englishit Italiano

Orti Urbani in ogni città: è la salute che lo chiede!

21.10.2018
|

Orti Urbani in ogni città: è la salute che lo chiede!

 

 

È stata la ex First Lady, Michelle Obama, a creare il primo Urban Health, ovvero l’orto della salute, per contrastare la crescente obesità infantile negli USA. Situato proprio nel giardino della casa bianca, i prodotti di questo orto venivano donati alla scuola vicina per essere serviti nella mensa. Durante il Forum del Sistema Salute viene lanciato l’appello ai sindaci italiani: “Create un orto della salute in ogni città!”. Un’iniziativa green il cui scopo è quello di prevenire e combattere l’obesità, oltre a promuovere uno stile di vita sano ed un’alimentazione corretta: “Bisogna riappropriarsi di stili di vita che sono andati persi , riscoprendo, sin da bambini quel laboratorio vivo che è l’orto. Per questo lanciamo un appello ai sindaci delle città italiane di riappropriarsi della salute dei propri cittadini creando il proprio Urban Health” ha dichiarato Mario Pappagallo, Direttore Urbes, Presidente European Health Communiators Network, durante il suo intervento nel corso del Forum del Sistema Salute.

È stato stimato dall’Istat che in Italia, la percentuale di bambini ed adolescenti obesi o in sovrappeso è circa il 26%. Una cifra significativa che dovrebbe farci riflettere circa lo stato di salute dei nostri giovani. Due orti della salute sono stati impiantati nelle città di Roma e Milano, grazie al progetto di Novo Nordisk, Cities Changing Diabetes. Aggiunge Mario Pappagallo: “In Italia, patria della dieta mediterranea,certe abitudini di vita sono andate scomparendo, ed è importante quindi che fin da piccoli si riscopra il valore della corretta alimentazione che passa attraverso l’orto, in quanto 1 euro investito in prevenzione equivale a 23 euro di risparmio per il Sistema Sanitario Nazionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *