it Italiano
en Englishit Italiano

È uscito il nuovo libro di Roberto Cavallo “La Bibbia dell’Ecologia”

22.06.2018
|

È uscito il nuovo libro di Roberto Cavallo “La Bibbia dell’Ecologia”

 

Noi di Road To Green abbiamo sempre dato un sostegno speciale a Roberto Cavallo, che per questa edizione del Forum Internazionale “La Città Del Futuro- Nell’anno del cibo” si è aggiudicato il Road To Green Award 2018. Non sono solo chiacchiere le sue: lo abbiamo visto pedalare per tutta la penisola raccogliendo rifiuti ed a noi piacciono le persone d’azione. Persone che fanno davvero la differenza con le loro iniziative ed i loro gesti.

“La Bibbia dell’Ecologia” è un testo che non solo racchiude consigli pratici per consegnare ai posteri un mondo migliore, ma offre anche uno spunto di riflessione più profondo, che scava nelle origini dell’umanità, attingendo all’Antico Testamento. Attraverso un’analisi della Bibbia, Cavallo trova risposte a problemi attuali quali il consumo del suolo, la salvaguardia della biodiversità o gli sprechi alimentari.

 

Afferma lo scrittore: “Il messaggio che trasmetto è quello che caratterizza il mio impegno da sempre, consapevole che è solo ‘la mia goccia’, ma che unita a quelle di milioni di altre persone può aiutarci a correggere la rotta: dobbiamo tornare a prenderci cura della nostra Terra, come prima di noi, molto prima di noi, ci avevano invitato studiosi e saggi che con loro parole hanno cambiato la storia dell’umanità, ma che oggi facciamo fatica ad ascoltare”.

 

“La Bibbia dell’Ecologia” è un invito a non scrollarci di dosso la responsabilità del nostro pianeta, come se questo non fosse casa nostra e non ci appartenesse. Ritornare all’arcaico, all’origine del tutto significa prendere consapevolezza dell’adesso. Ad introdurre il testo, la presentazione di Don Antonio Rizzolo, direttore di Famiglia Cristiana; mentre, al termine dei nove capitoli, le conclusioni di Mario Tozzi, geologo e divulgatore scientifico.

“Il Signore Dio prese l’uomo e lo pose nel Giardino di Eden, perché lo coltivasse e lo custodisse” (Genesi 2,15).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *