it Italiano
en Englishit Italiano

Stop al razzismo nella moda, al via la campagna di African Fashion Gate

24.03.2018
|

Stop al razzismo nella moda, al via la campagna di African Fashion Gate

 

Lavorare per eliminare i pregiudizi, nel mondo civile come in quello della moda. È l’obiettivo che si pone, sin dalla sua fondazione African Fashion Gate, e che rinnova in questi giorni lanciando la campagna “RACISM IS NOT IN STYLE – Abbattiamo i pregiudizi”, in concomitanza con la settimana internazionale di azione contro il razzismo. Protagoniste sono la modella senegalese Marietou Dione (su tacchi Melaromei) e Shirina, modella down, con scatti glamour, ironici e pieni di colore.

“La nostra campagna parla di inclusione, nella moda ma anche nella società”, spiega Nicola Paparusso, segretario di African Fashion Gate.

“Lottiamo contro il razzismo ma anche per dire basta alla stigmatizzazione delle diversità. Tutto questo perché quello di bellezza è un concetto universale”. 

La campagna, scattata dal fotografo Marco Albanelli, supportata dall’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), che ha invitato tutti i sindaci d’Italia ad esporre i manifesti, nasce da un progetto dell’associazione ben più strutturato.

 

Il titolo riprende quello del cortometraggio presentato in anteprima mondiale a Bruxelles, presso il Parlamento Europeo, durante l’evento annuale “La moda veste la pace”, ora in onda sui canali della piattaforma Rai Cinema, ed è il continuum naturale delle scene video che raccontano la storia del ‘Cigno Nero’ Marietou, degli ostacoli e delle discriminazioni subite per diventare modella. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *