it Italiano
en Englishit Italiano

Una pila alla volta, l’iniziativa di sensibilizzazione presentata a Ecomondo

una pila alla volta

Una pila alla volta, l’iniziativa di sensibilizzazione presentata a Ecomondo

Rimini – al centro dell’attenzione di Ecomondo, la Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile, il progetto Una Pila alla Volta: il più importante progetto di comunicazione sul riciclo di pile e accumulatori portatili mai realizzato in Italia che punta a generare conoscenza e consapevolezza sull’argomento, ma soprattutto a promuovere buone prassi comportamentali legate al corretto smaltimento di questa particolare tipologia di rifiuto.

La campagna, patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, è stata promossa dal Centro di Coordinamento Nazionale Pile e Accumulatori, in partnership con UISP-Unione Italia Sport per Tutti e Civicamente.

 

I destinatari di questo interessante progetto sono “nativi digitali”, orientati all’uso delle tecnologie e “nativi ambientali”, cresciuti in un’epoca di emergenza, ma anche di operatività, in funzione di una sostenibilità presente e futura. Gli stessi saranno protagonisti di un contest a squadre, coordinate da un tutor maggiorenne, che circa ogni mese e mezzo (a partire da settembre) sono chiamate ad affrontare le sfide successive (cinque in totale) e a raccogliere punti utili alla vittoria finale, diffondendo la testimonianza della propria sfida sui social network. Ad aprile si stilerà la classifica finale e le squadre vincenti in ogni area geografica saranno chiamate a partecipare dal vivo alla maxi-prova finale.

Ad accompagnare le squadre durante tutta la campagna ci sarà B.En, un robot a basso impatto ambientale e alimentato a batterie che è un vero campione di raccolta differenziata di pile e accumulatori.

Abbiamo deciso si partecipare anche quest’anno a Ecomondoha detto Giulio Rentocchini (Presidente del CDCNPA) – perché riteniamo sia il momento ideale per incontrare stekeholder, stampa e visitatori presso il nostro stand. Quest’anno, in particolare, ci aspettiamo la partecipazione di un nutrito numero di ragazzi che si candidano a essere i veri campioni della raccolta differenziata di pile e accumulatori […]”.

L’intervista completa a Giulio Rentocchini la potrete trovare qui

Editor: Isabella Tamponi 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *