it Italiano
en Englishit Italiano

Cosa sono gli spasmi muscolari e come trattarli

20.09.2017
|

Cosa sono gli spasmi muscolari e come trattarli

 

Quando parliamo di uno spasmo muscolare parliamo di una contrazione involontaria del muscolo. Di solito si tratta per lo più di fatti occasionali che non dovrebbero destare particolari preoccupazione, se invece la contrazione perdura per più di un singolo giorno questo potrebbe essere indice di una patologia. Vediamo nello specifico cosa sia uno spasmo e come trattarlo possibilmente.

Nessun allarme, gli spasmi muscolari non sono una vera e propria malattia, ma solo uno stato di alterazione che può interessare uno o più parti muscolari. Lo spasmo in realtà può essere sia volontario o involontario e quindi può interessare sia muscoli striati che lisci.

Gli spasmi muscolari anche detti mioclonie, sono contrazioni improvvise e involontarie che possono provocare lieve dolore, in altri casi il dolore è molto acuto e nei più rari è addirittura invalidante.

Ci sono diversi tipi di spasmi:

Tonici che sono intensi e prolungati e clonici cioè brevi e veloci a intermittenza. La tipologia di disturbo rientra nei “disturbi del movimento” avendo la caratteristica di colpire per lo più muscoli volontari. Non ci sono sintomi che ne anticipino la presenza.

Movimenti ripetitivi, disidratazione, lavori intensi, ma anche carenze nutrizionali, possono essere la causa, ma questi in realtà si legano a diversi fattori. Comunque non sono quasi mai indici di gravi patologie.

Vediamo quali possono essere le soluzioni agli spasmi muscolari

Nella maggior parte delle volte gli spasmi muscolari non hanno bisogno di alcun tipo di trattamento. Per lenire il dolore possono essere applicati massaggi o al massimo attivarsi per fare dello stretching. Mentre in casi prolungati è comunque raccomandato recarsi dal proprio medico curante.

Nel caso lo spasmo fosse dovuto a disidratazione è sempre bene assumere sali minerali e la giusta quantità al giorno di litri d’acqua. La raccomandazione che ci sentiamo di fare è di non allarmarsi per uno spasmo, la maggior parte delle volte non è che un sintomo di stress del nostro corpo, se invece il disturbo dovesse durare per più del singolo giorno, allora è meglio consultare il nostro medico.

Editor: Michael Singleton

Come visto su Fashion News Magazine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*Errore nel compilare il campo