it Italiano
en Englishit Italiano

In Francia esiste una "Cattedrale del vento" che vibra sulle colline

8.08.2017
|

In Francia esiste una “Cattedrale del vento” che vibra sulle colline

 

Così il nome, Cattedrale del Vento, dell’installazione che giace sulla collina francese del Massiccio di Sancy. Una costruzione a forma di tenda che vibrando per via del tempo crea un’illusione ottica davvero particolare e bella da vedere.

La struttura è stata ideata con il principio di fondersi nell’ambiente senza però cambiarne troppo l’aspetto o risultare “di troppo“.

La costruzione è stata ideata e progettata dallo studio britannico Neon in occasione dell’evento d’arte Horizons. L’evento in questione, che vede il suo inizio nei primi mesi estivi, si concentra in Francia e vede decine e decine di artisti da tutto il mondo portare le loro opere in terra franca.

La tenda, che consiste in uno strato di velluti multicolore che si muovono quando soffia il vento, è stata fissata attorno alla Croix Perdue in francese “la croce persa“, fissata per ricordare la morte di una donna, avvenuta circa 200 anni fa proprio su quella collina nella sfortunata occasione di una forte pioggia.

La cattedrale è un mix di vetrate in stile chiesa cattolica e tenda gonfiabile, l’idea dietro la sua realizzazione era quella di ricercare l’effetto delle vetrate che si trovano nei luoghi sacri, i progettisti l’hanno realizzata con l’idea che dovesse essere in costante movimento, come se da fuori sembrasse che stesse respirando.

 

cattedrale colorata2

 

Ispirata alle forme naturali dei vulcani e delle catene montuose circostanti, la cattedrale è formata da 30 sezioni gonfiabili, queste sono tenute insieme dalle corde di stabilizzazione. Per la realizzazione della stessa sono state impiegate oltre 500 metri di tessuto di cotone naturale, un lavoro a dir poco preciso e maniacale, che ha visto la partecipazione di un team composto da 5 persone in tutto.

Di seguito alcune delle foto della cattedrale del vento, che si erge a difesa di coloro che dovessero trovarsi colti dalla pioggia improvvisa.

Editor: Michael Singleton

Come visto su Fashion News Magazine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*Errore nel compilare il campo